14 Luglio 2020
documenti
percorso: Home > documenti

Rapporto ECRI Italia 2016 - Razzismo e intolleranza

23-08-2016 - 949,82 KB - Costruzione Sociale del Razzismo , accoglienza profughi
icona relativa a documento con estensione pdf Rapporto ECRI Italia 2016 - Razzismo e intolleranza

La Commissione europea contro il razzismo e l´intolleranza (ECRI), istituita dal Consiglio d´Europa, è unorgano indipendente di monitoraggio in materia di diritti umani specializzato nelle questioni relative al razzismo e all´intolleranza. E´ composta da membri indipendenti e imparziali, designati per la loro autorità morale e la loro riconosciuta competenza nel campo della lotta contro il razzismo, la xenofobia, l´antisemitismo e l´intolleranza.
Nell´ambito delle sue attività statutarie, l´ECRI svolge un´attività di monitoraggio "paese per paese", tramite la quale analizza la situazione in materia di razzismo e di intolleranza e formula suggerimenti e proposte su come affrontare i problemi individuati.
Il monitoraggio "paese per paese" svolto dall´ECRI permette di prendere in esame allo stesso modo e su un piede di parità tutti gli Stati membri del Consiglio d´Europa. Tale attività è svolta in cicli di 5 anni, e permette di analizzare ogni anno la situazione di 9/10 paesi.
I rapporti relativi al primo ciclo sono stati completati alla fine del 1998, quelli riguardanti il secondo ciclo alla fine del 2002, quelli del terzo ciclo alla fine del 2007 e quelli del quarto ciclo all´inizio del 2014. La fase relativa al quinto ciclo è iniziata nel novembre 2012.
I metodi di lavoro per la stesura dei rapporti prevedono delle analisi di fonti documentarie, una visita nel paese oggetto dell´esame e un dialogo confidenziale con le autorità nazionali.
I rapporti dell´ECRI non sono frutto di indagini o di fatti documentati da testimonianze.
Si tratta di analisi basate su una vasta serie di informazioni raccolte da varie fonti.
Gli studi documentari si basano su numerose fonti scritte nazionali e internazionali.
La visita nel paese fornisce l´occasione di incontrare direttamente gli ambienti interessati (governativi e non governativi), al fine di raccogliere informazioni dettagliate.
Il dialogo confidenziale impostato con le autorità nazionali consente alle stesse, se lo ritengono necessario, di formulare osservazioni e commenti sulla bozza di rapporto, al fine di correggere ogni eventuale errore fattuale nel rapporto finale.
A conclusione del dialogo, le autorità nazionali possono richiedere, se del caso, che le loro osservazioni siano allegate al rapporto finale dell´ECRI.
I rapporti relativi ai paesi del quinto ciclo di monitoraggio si concentrano su quattro temi comuni a tutti gli Stati membri: (1) questioni legislative, (2) discorso dell´odio, (3) violenza, (4) politiche di integrazione, e comportano inoltre un certo numero di temi specifici relativi a ciascun paese.
Saranno ugualmente esaminate in questa sede le raccomandazioni specifiche formulate in occasione del quarto ciclo di monitoraggio, per le quali era stato richiesto un processo di monitoraggio intermedio e che non sono state ancora attuate o lo sono state soltanto parzialmente nel corso del quarto ciclo di monitoraggio.
Nell´ambito del quinto ciclo di monitoraggio, è nuovamente richiesta un´attuazione prioritaria per due raccomandazioni specifiche selezionate tra quelle formulate nel rapporto. Un processo di monitoraggio intermedio per queste due raccomandazioni sarà effettuato dall´ECRI entro due anni dalla pubblicazione del presente rapporto.
Il presente rapporto è stato elaborato dall´ECRI sotto la sua piena e completa responsabilità. Rispecchia la situazione fino al 10 dicembre 2015; salvo quando espressamente indicato, qualsiasi eventuale evoluzione intervenuta dopo tale data non è trattata nell´analisi contenuta nel presente rapporto, né è presa in considerazione nelle conclusioni e proposte formulate dall´ECRI nel presente rapporto.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account