19 Settembre 2020
documenti
percorso: Home > documenti

Molti punti oscuri nell´omicidio di Sare Mamoudou (di Gianmario Leone)

01-10-2015 - 133,13 KB - Costruzione Sociale del Razzismo , accoglienza profughi
icona relativa a documento con estensione pdf Molti punti oscuri nell´omicidio di Sare Mamoudou (di Gianmario Leone)

Fucilato sul campo.
La Flai Cgil pronta a fornire aiuto legale ai due braccianti sopravvissuti e a costituirsi parte civile in un eventuale processo.
Sono ancora molti i punti oscuri su cui fare luce nell´omicidio del bracciante di 37 anni ori-ginario del Burkina Faso, Sare Mamoudou, ucciso nella serata di lunedì nelle campagne di Lucera in provincia di Foggia. Con il passare delle ore infatti, crescono i dubbi sulla ver-sione "ufficiale" fornita in un primo momento, secondo la quale Sare e altri due suoi amici braccianti si erano recati nel campo della famiglia Piacente per rubare qualche melone. Mancato furto che avrebbe portato a una colluttazione tra il proprietario del terreno, il 67enne Ferdinando Piacente e il figlio, il 27enne Raffaele, e i tre braccianti che avrebbero tentato un fuga terminata nel sangue. (...)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio