19 Settembre 2020
documenti

"Il Cara di Mineo è un posto folle. Ridurre le presenze non serve a nulla"

02-09-2015 - 216,71 KB - accoglienza profughi
icona relativa a documento con estensione pdf "Il Cara di Mineo è un posto folle. Ridurre le presenze non serve a nulla"

Il Centro Astalli di Catania raccoglie giornalmente le storie degli ospiti del centro e boccia l´ipotesi di portare da 3 a 2 mila gli accolti. "Lì succede ogni sorta di misfatto: prostituzione, caporalato, frodi. Prodotti da una ghettizzazione assurda"

ROMA - Prostituzione, caporalato, pochi controlli sui migranti accolti. Al Cara di Mineo, in provincia di Catania, non basta ridurre le presenze: servono dei veri percorsi di accoglienza. (...)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio