23 Novembre 2017
documenti

Editoriali

risultati: 1-16 / 16
27-02-2017 - 396,86 KB - Editoriali
[]
icona relativa a documento con estensione pdf
 E par malato tutto ciò che esiste - straniamenti

Accompagnata dal clangore dei media, una lettera aperta firmata da 600 accademici, e indirizzata al Presidente del Consiglio e alla Ministra dell´Istruzione, Contro il declino dell´italiano a scuola fa tornare alla mente una battuta attribuita a Rodolfo Wilcock, che richiesto sulla sua scarsa speranza nei giovani rispondeva: "Perché conosco i loro padri."
Il piglio è giornalistico, e non concede...
14-04-2016 - 143,29 KB - Editoriali, Costruzione Sociale del Razzismo
[]
icona relativa a documento con estensione pdf
 Sguattere e ministre - di Giuseppe Faso

In una delle tante intercettazioni date in pasto alla stampa, si può ascoltare una ex-ministra italiana che dice, assai preoccupata, al compagno: "Mi tratti come una sguattera del Guatemala". I casi sono due:
1. Federica Guidi e Gianluca Gemelli hanno assistito, in Guatemala o altrove, al trattamento disumano di una signora "addetta ai lavori più umili e pesanti di cucina" e proveniente dal Guat...
04-04-2016 - 207,59 KB - Editoriali, Costruzione Sociale del Razzismo, Archivio degli Orrori
[]
icona relativa a documento con estensione pdf
 I soliti noti, il danno alla società italiana e il silenzio della comunità scientifica


di Giuseppe Faso
Pochi anni fa, un autorevole criminologo, Dario Melossi, alla fine di un´analisi assai severa del libro di Barbagli sulla criminalità degli immigrati, osservava: "La grossolanità delle sue tesi dal punto di vista sociologico, insieme al danno causato dalla loro popolarità danno agli immigrati, certo, ma innanzitutto e ben di più alla comunità italiana nel suo complesso, per la...
20-02-2016 - 383,05 KB - Costruzione Sociale del Razzismo, Editoriali
[]
icona relativa a documento con estensione pdf
 Un sito per smontare le notizie false contro migranti e profughi

In Germania Karolin Schwarz ha lanciato un sito per combattere le false notizie e le bufale che riguardano migranti e profughi. Con l´arrivo di migliaia di persone nell´estate del 2015 nella sua città, Lipsia, Schwarz ha notato una tendenza allarmante: sempre più spesso venivano diffuse notizie in cui erano attribuiti reati ai migranti e ai profughi. E con l´andare del tempo questa tendenza si ...
20-02-2016 - 129,88 KB - Editoriali
[]
icona relativa a documento con estensione jpg
 Tunisia cinque anni dopo (di Michele Benincasa)

È l´unico Paese dove la Primavera araba ha portato alla democrazia, ma la disoccupazione giovanile, motivo scatenante della rivoluzione, rimane un problema.

(...)
15-01-2016 - 1,15 MB - accoglienza profughi, Costruzione Sociale del Razzismo, Editoriali
[]
icona relativa a documento con estensione pdf
 Il razzismo italiano e i fantasmi del deserto, ovvero: 20 sfondoni di Maurizio Molinari (e una nota su Dacia Maraini)

Non possiamo cadere dalle nuvole parlando de La Stampa, giornale del potere FIAT non a caso soprannominato «La Busiarda».
Non possiamo cadere dalle nuvole parlando di un quotidiano che annovera tra le sue firme di punta per fare un solo esempio uno del calibro di Massimo Numa, già condannato per diffamazione, più volte apparso in resoconti di vicende poco chiare e sempre coperto dal diretto...
15-01-2016 - 280,42 KB - accoglienza profughi, Editoriali
[]
icona relativa a documento con estensione pdf
 Mentre la città si addormenta. (di Sergio Bontempelli)

12 Gennaio 2016
Mentre la città si addormenta, noi partiamo per Roma. Domani è il grande giorno: sei ragazzi richiedenti asilo, ospiti della struttura in cui lavoro, avranno il colloquio alla Commissione per il riconoscimento dello status di rifugiato. Questi colloqui decidono della vita futura delle persone: se, nel poco tempo che ti è concesso, riesci a dimostrare di essere migrante forzato, ...
31-12-2015 - 1,28 MB - Editoriali, Costruzione Sociale del Razzismo, accoglienza profughi
[]
icona relativa a documento con estensione pdf
 Shylock del Bengala - Debiti migratori, vite in ostaggio e diritto dasilo (di Mario Ricca e Tommaso Sbriccoli)

Dal colloquio tra un immigrato senegalese e un avvocato divorzista italiano:
Immigrato: Non capisco più cosa vuole mia moglie (senegalese) ...
Avvocato: ... che vuole fare, è diventata italiana!
Immigrato: No, è molto peggio che italiana, non so più dove collocarla.


Il saggio si occupa delle relazioni, spesso intessute di tragiche vicende, esistenti tra debiti migratori e richieste d´asilo. Il t...
28-12-2015 - 251,54 KB - Costruzione Sociale del Razzismo, Editoriali
[]
icona relativa a documento con estensione pdf
 Intervista a Federico Faloppa: una società più equa è il miglior rimedio contro il razzismo

Federico Faloppa lavora all´Università di Reading (Gran Bretagna), dove insegna Storia della lingua italiana e Sociolinguistica. Docente, ricercatore e attivista si occupa da anni degli stereotipi etnici e della costruzione linguistica della "diversità". Ha pubblicato tra altro: Razzisti a parole (2011, Laterza), Parole contro. (2004, Garzanti), Lessico e alterità (2000, Edizioni dell´Orso).E p...
14-09-2015 - 758,93 KB - Editoriali, Costruzione Sociale del Razzismo
[]
icona relativa a documento con estensione pdf
 Un classico della disinformazione: l´uso superstizioso dei numeri e la loro falsificazione.

Riportiamo qui di seguito un articolo di Stefano Cecchi su "la Nazione", dal titolo "E´ santa Croce ma sembra Africa. Il centro storico è degli immigrati", la lettera che gli ha spedito un cittadino italiano residente a Santa Croce, e la replica del giornalista, in cui non risponde a nessuna delle osservazioni svolte nella lettera, ma mette in scena la propria immacolata coscienza.
E´ un segno d...
14-09-2015 - 190,02 KB - Costruzione Sociale del Razzismo, Editoriali
[]
icona relativa a documento con estensione pdf
 La superficie chiassosa delle cose

Segnali, anche molto vicini geograficamente e politicamente, molto simili agli spot pubblicitari, ci avvertono. Sarà meglio non nascondersi che invece di preoccupare riceve molte adesioni lo spot che promette questo tipo di trattamento: "Siamo dovuti partire dalle basi: dall´utilizzo di forchette e coltelli, alle regole della raccolta differenziata, dall´educazione ad indossare magliette e scar...
29-08-2015 - 1,77 MB - accoglienza profughi, Editoriali
[]
icona relativa a documento con estensione pdf
 SPERANTI.

Non sono disperati.
Sono le persone, ancora, al mondo, che sperano.
E non solo quando sorridono: ogni loro pianto testimonia l´esistenza della speranza.
Sono speranti.
Non hanno perso la speranza: vivono, di speranza; la nutrono, la speranza. Non di-sperano, non si allontanano dalla speranza, ma al contrario, loro ci vanno verso, la speranza.



Sperare significa smentire l´avvenire. Emil Cioran...
14-09-2015 - 3,63 MB - Editoriali, accoglienza profughi
[]
icona relativa a documento con estensione pdf
 Speranti#2

...
Ma le madri vegliarono a preparare con dolce cura il cibo per il viaggio, e lavarono i bambini, e fecero i bagagli, e all´alba i fili spinati erano pieni di biancheria infantile stesa al vento ad asciugare; e non dimenticarono le fasce, e i giocattoli, e i cuscini, e le cento piccole cose che esse ben sanno, e di cui i bambini hanno in ogni caso bisogno. Non fareste anche voi altrettanto? Se ...
13-08-2015 - 927,11 KB - accoglienza profughi, Editoriali
[]
icona relativa a documento con estensione pdf
 KOS - Immagini da una deportazione.

Più di duemila migranti sono rinchiusi nello stadio dell´isola greca di Kos. Sono uomini, donne e bambini originari soprattutto della Siria e dell´Afghanistan, che per giorni hanno dormito per strada senza assistenza.
La polizia li ha costretti a entrare nello stadio per essere identificati. Molte persone si stanno sentendo male a causa del caldo e ci sono continui svenimenti, uno ogni 15 minuti...
27-07-2015 - 356,67 KB - accoglienza profughi, Editoriali
[]
icona relativa a documento con estensione pdf
 La dignit della pizza mensile (di Giuseppe Faso)

27 luglio 2015
(...) A questo "noi" non apparteniamo, per chi sbandiera questo "noi" ci vergogniamo. E siamo convinti più che mai che su questa frontiera si giochi molto dell´ethos di questo sventurato paese.
20-09-2015 - 166,84 KB - Costruzione Sociale del Razzismo, Archivio degli Orrori, Editoriali
[]
icona relativa a documento con estensione pdf
 I lanzichenecchi. (di Giuseppe Faso)

Prologo

Nonostante le arie signorili e l´abito firmato (o proprio per questo, direbbe Proust, che di signorilità si intendeva), Corrado Augias è uno di bocca buona, e di maschio e rude parlare. Alcune sue prestazioni, in questo campo, sono memorabili, e in molti le proponiamo nelle analisi e nelle esercitazioni sulla performatività del razzismo perbene.
(...)
altri risultati

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]